• calendario interventi

    Agosto 2014
    L M M G V S D
    « Giu    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
  • Stock Photography
  • SEGUIMI SU FACEBOOK

  • Articoli recenti

Saint Seiya Legend of Sanctuary: spoiler del film e ultimo trailer.

Il festival di Annecy, tenutosi in Francia anche quest’anno, ha visto la trasmissione del film “Saint Seiya, legend Of Sanctuary”, il nuovo lungometraggio sui Cavalieri dello zodiaco (E non “sui Saint Seiya” come qualche persona poco accorta tende a scrivere) e, come previsto, iniziano a circolare i primi riassunti del film.

Vi presento, quindi, la trama del film. Ovviamente tralascio qualche dettaglio, se no il film cosa lo andate a guardare a far che?

“Aiolos (Micene) fugge con la piccola Athena dal Grande Tempio inseguito da Saga (Gemini), Shura (Capricorn) e altri cavalieri.
Durante la fuga, il cavaliere del Sagittario viene gravemente ferito da Shura e tutti lo danno per morto.
Dopo questi fatti, Saga sparisce misteriosamente.

Intanto, Aiolos in fin di vita, incontra Mitsumasa Kido (Alman di Thule) e Takumaru Tatsumi (Mylock) ai quali affida Athena prima di morire.

Sedici anni dopo, Saori (Lady Isabel) è una giovane fanciulla in procinto di festeggiare il suo compleanno ma, in quel giorno, la ragazza viene attaccata da dei cavalieri al servizio del Grande sacerdote di Atene. La ragazza viene salvata da Seiya (Pegasus) e Shiryu (Sirio il dragone).

Viral Marketing - Piu' traffico per il Tuo Sito!

In seguito all’attacco, Saori raduna i cavalieri presso la sua villa e lì, dopo essere stati attaccati da Aiolia (Ioria del Leone), la ragazza manifesta il suo cosmo e viene attaccata da Betelgeuse di Sagitta.
In seguito all’attacco, Saori e i cavalieri di bronzo si recano al Santuario e sono costretti ad affrontare un’ardua salita nelle dodici case.

Alla prima casa, i cavalieri incontrano Mu dell’ariete che li fa passare dopo un breve scontro, avendo lo stesso riconosciuto la dea Athena.
Alla seconda casa, Aldebaran del toro combatte contro Seiya. Come nella serie classica, Seiya taglia un corno di Aldebaran e, su consiglio di Mu, fa passare i cavalieri. Ma il piano del grande sacerdote è in atto e, grazie alla freccia di Betelgeuse, costui inizia ad assorbire il cosmo della dea.

I cavalieri di bronzo sono, quindi, obbligati a lasciare Athena alle cure dei cavalieri d’oro delle prime due case e proseguire la corsa.
Dopo aver passato indenni la terza casa, i cavalieri arrivano alla quarta, dove Deathmask li accoglie con un musical (sì, avete capito bene…Cancer canta con tanto di coretto fatto dalle teste delle sue vittime). Shiryu e Hyoga (Crystal) combattono contro il cavaliere d’oro della quarta casa che, grazie al suo colpo segreto, spedisce Hyoga all’undicesima casa.

Mentre il dragone affronta e sconfigge cancer, il cigno affronta e sconfigge il suo maestro Camus dell’acquario (Aquarius), prima di ritornare alla quarta casa.
Alla quinta Seiya affronta Aiolia, ma viene salvato da Shaka (Virgo).

 

Una volta affrontato il leone, la strada è libera fino all’ottava, dove Shun (Andromeda) e Seiya combattono contro Milo (Scorpio) - in questo film una donna, come sospettavo - e Shura.
La battaglia tra Shun e Shura si sposta alla nona casa, dove interviene Ikki (Phoenix) ad aiutare il fratello. La superiorità dei gold è, però, indiscussa, e i due si trovano sconfitti. Solo l’apparizione del testamento di Aiolos pone fine alla lotta. I cavalieri d’oro capiscono quanto accaduto fino a quel momento.

Intanto, in quel momento, Aphrodite dei pesci (Fish) chiede di Athena al sacerdote, ma viene ucciso senza alcuna pietà.
In quel momento, il sacerdote invia una statua gigante contro i gold Saint che la sconfiggono e, intanto, Seiya combatte contro di lui, rivelando essere Saga dei gemelli.
Saga si fonde con una creatura dotata di doppia spada ma l’armatura del sagittario corre in aiuto di Seiya, aiutandolo a configgere il cavaliere dei gemelli che, prima di morire, chiede perdono ad Athena.”

 

 

 

Vengono, poi, forniti alcuni dettagli del film.

Pare che, nel film, ricompaiano le cloth stones già viste nella prima serie di Omega, grazie alle quali vengono richiamate le armature.

 

L’anfora che Aquarius ha sull’armatura, serve per assorbire il freddo e rilanciarlo come fosse una sfera.

 

Pare che il film sia molto veloce: naturale, visto che tutto viene condensato in 90 minuti o poco più.

 

I voti di chi ha visto il film, tendono a dare voti bassi alla storia, mentre ottimi paiono essere la colonna sonora e la grafica ma, prima di giudicare, preferisco vedere io stesso il film. Già Omega ha evidenziato un certo “gusto critico” dei fan, così legati ad alcuni canoni che non vogliono scardinare (evento che ha portato molti a preferire Lost canvas o Episode G e a demonizzare Omega, specie in occidente).

Intanto è stato rilasciato un nuovo trailer del film, che lascia intravedere ancora qualcosa in più del film e che vi presento

A questo punto, al di là di ogni considerazione personale, non si può fare altro che aspettare l’uscita ufficiale del film, per decidere se esso sia o meno un qualcosa da condannare o meno.

G.E.

  • Share/Bookmark